Categorie

Final Fantasy VII Remake

 

Team di sviluppo:
  • Producer: Yoshinori Kitase
  • Director & Concept Design: Tetsuya Nomura
  • Story & Scenario: Kazushige Nojima
  • Co-Director (Game Design/Programming): Naoki Hamaguchi
  • Co-Director (Scenario Design): Motomu Toriyama
  • Graphics & VFX Director: Shintaro Takai
  • Battle Director: Teruki Endo
  • Environment Director: Takako Miyake
  • Lighting Director: Iichiro Yamaguchi
  • Character Modeling Director: Masaaki Kazeno
  • Animation Director: Yoshiyuki Soma
  • Character Designer: Roberto Ferrari

 

 

Date di uscita:
JAP USA EUR
 PlayStation 4 10-04-2020 10-04-2020 10-04-2020

 

Il mondo è in mano alla compagnia elettrica Shinra, che sfrutta la linfa vitale del pianeta come energia. Nella vibrante città di Midgar, il gruppo Avalanche le oppone una strenua resistenza e chiede aiuto al mercenario Cloud Strife, un ex membro dei SOLDIER al servizio della Shinra. Cloud accetta, imbarcandosi così in un’avventura epica.

 

 

Annunciato durante la conferenza Sony all’E3 2015, Final Fantasy VII Remake è la reinterpretazione contemporanea di uno dei videogiochi più rivoluzionari e famosi della storia. Il gioco era inizialmente in sviluppo in collaborazione con lo studio esterno CyberConnect2, ma nel 2017 tornò ad essere sviluppato interamente “in house”, ossia sotto il totale controllo di Square Enix. FFVIIR è affidato alla Creative Business Unit I di Square Enix. È diretto da Tetsuya Nomura e co-diretto da Naoki Hamaguchi e Motomu Toriyama. Il producer è Yoshinori Kitase, che aveva diretto il gioco originale. Il gioco sfrutta l’Unreal Engine 4, motore sviluppato e prodotto da Epic Games. Final Fantasy VII Remake è un progetto in più parti: il primo gioco, disponibile dal 10 aprile 2020, approfondisce gli eventi che accadono a Midgar e si conclude con la fuga dei protagonisti dalla città. Ciononostante è un titolo a sé stante distribuito su due dischi Blu-ray.
Oltre ai suoi personaggi indimenticabili e alla trama appassionante, Final Fantasy VII Remake include un sistema di battaglia ibrido che unisce azione in tempo reale con combattimenti strategici basati sui comandi. Il sistema di combattimento si avvale di una barra ATB composta da segmenti che vengono consumati all’utilizzo di abilità, magie e oggetti. Si possono anche assegnare le azioni preferite a specifiche combinazioni di tasti per non dover interrompere l’azione aprendo il menu. È possibile scegliere tra tre tipi di gameplay: difficoltà facile, normale e modalità “classica”. Selezionando quest’ultima, i personaggi controllati attaccano ed evadono i colpi avversari automaticamente. Al riempimento della barra ATB, tocca al giocatore selezionare i comandi abilità, magie e oggetti. Si tratta insomma di una modalità pensata per accontentare anche i fan più “puristi”. Ogni attacco andato a segno fa riempire la barra critica del nemico. Quando questa è piena, l’avversario va in status “stremo” e diventerà più vulnerabile: a questo punto il giocatore può approfittarne per infliggere danni micidiali. Oltre a cambiare il personaggio controllato attraverso i tasti direzionali, con L2 e R2 si può aprire il menu comandi degli alleati e decidere direttamente quali azioni fare eseguire loro. I personaggi giocabili, ovvero controllabili direttamente dal giocatore, sono Cloud, Barret, Tifa e Aerith. Nel gioco ci sono invocazioni quali Choco/Mog, Ifrit, Shiva e Leviathan, nonché le summon bonus Chocobino, Kyactus e Carbuncle. Dopo essere state chiamate, le invocazioni combattono in modo autonomo al fianco dei personaggi, ma è possibile impartire loro determinati comandi. Rimangono sul campo per un certo lasso di tempo e se ne vanno dopo aver sferrato il loro attacco finale.
I testi del gioco sono interamente localizzati in italiano. Final Fantasy VII Remake è stato doppiato in inglese, giapponese, francese e tedesco, mentre sono stati confermati i sottotitoli in inglese, francese, spagnolo, portoghese, italiano e tedesco. I sottotitoli italiani sono basati sulla versione giapponese del gioco.
Final Fantasy VII Remake è un’esclusiva PS4 almeno fino al 10 aprile 2021.