Categorie

Final Fantasy VI | Soluzione | World of Ruins

(di Lars)

World of Ruins – Parte Seconda

Missioni con il Falcon (opzionale)
Mostri: Basilisk, Brachiosaur, Cactuar, Crawler, Greater Mantis, Leap Frog, Lycaon, Purusa, Slagworm, Sprinter, Tumbleweed, Tyrannosaur, Vasegiatta, Zokka, Zone Eater
Magicite: QuetzalliDa questo momento non elencherò più i mostri che potrete trovare in giro per il mondo, ma soltanto i mostri che troverete nei dungeon. Questo perché il Falcon vi permette fin da subito di accedere a zone “avanzate” del gioco senza problemi, quindi volendo potreste anche non combattere mai nel mondo esterno.Il Falcon vi permette di accedere direttamente al dungeon finale, la Tower of Kefka. Volendo, quindi, potreste da questo momento in poi evitare qualsiasi consiglio e andare direttamente ad affrontare quel dannato pagliaccio… Come preferite fare, ovviamente.
Inoltre, le missioni non sono in ordine: vi dirò se vi serve un dato personaggio per eseguire una quest, ma potete affrontare tutto nell’ordine che preferite. Io vi do solo l’ordine secondo cui, in gioco, dovreste affrontare queste missioni… Ma siete liberi di fare come volete.C’è un piccolo trucchetto che, volendo, potrete sfruttare adesso e che vi potenzierà tantissimo: consiste nell’andare subito a Narshe e recuperare Mog per sfruttare da subito il Molulu Charm ed andare negli ultimi dungeon per ottenere oggetti potenti prima del tempo: io ve lo sconsiglio, ma fate come preferite (è un ottimo modo per potenziare Setzer, vi permette con una rapida corsetta di recuperare il Fixed Dice molto presto e senza problemi). Come ho detto, vi dirò le cose nell’ordine con cui le dovreste affrontare per la trama, quindi non parlerò di Mog e del Molulu Charm per un bel pezzo.

Ora che abbiamo il Falcon, ci sono alcune cose semplici semplici che possiamo fare prima di andare a recuperare gli altri.

1) Tornate alla Solitary Island, dove avete lasciato Cid. Andate alla spiaggia… Troverete una Magicite! Quetzalli non solo vi insegnerà una delle magie più utili del gioco, Hastega, ma avrà una straordinaria potenza perché farà usare a tutto il party un attacco Jump! Utilissimo.

2) Volete avere il più potente attacco Blitz di Sabin senza dover arrivare al 70° livello?
Volate con il Falcon sopra a Narshe, e cercate un punto dove cinque alberi formano una croce. Scendete dal Falcon ed entrate nell’albero al centro con Sabin nel vostro gruppo: qui troverete la vecchia casa di Sabin e Bano-err, Duncan, vivo e vegeto! Imparerete un potente attacco Blitz, il Phantom Rush. Attacca a bersaglio singolo, ignora qualsiasi difesa avversaria e fa tantissimi danni: se riuscirete a portare la Mag di Sabin a più di 70, potrà causare 9999 danni a chiunque. Questo attacco NON è fisico come potreste pensare, ma è magico. Per aumentare a dismisura il danno causato da questo attacco, potete usare gli Earring.

3) C’è uno strano set di equip che potete già procurarvi: l’Imp Equipment. Questo equipaggiamento fornisce completa immunità ad uno degli elementi più balordi (e per fortuna rari) che ci siano (l’elemento Water), garantiscono un’eccezionale potenza d’attacco, una delle difese migliori del gioco ed una Evade e Magic evade superiori a qualsiasi cosa… Ma funzionano al 100% solo con personaggi affetti dallo status “Imp”.
Perché procurarsi questo set? Beh, prima di tutto perché c’è (ed è una ragione più che sufficiente). In secondo luogo perché è solo la difesa ad essere annullata se non siete in Imp, quindi questi pezzi di equip garantiscono una altissima Evade e Magic evade più l’immunità a Water. Terzo, perché l’arma, l’Impartisan, si ottiene con relativa facilità (molto relativa), è il miglior giocattolo da usare con il comando Throw di Shadow in assoluto ed ha una potenza di attacco (se siete Imp) di 255, pari alla Ultima Weapon! E fa doppi danni se usate il comando Jump, di fatto trasformando chi usa quest’arma in un assassino se usate i due slot Relic per un Dragon Boots ed un Dragon Horn.
Combattete attorno alla casa di Duncan fino a scontrarvi con i Basilisk, che vi daranno il Tortoise Shield. Per il Reed Cloak dovete cambiare zona. Prendete il Falcon e andate ad ovest, sopra al Veldt, nella zona dove si trova la casa del vecchio pazzo: in zona affronterete gli Sprinter, che vi daranno il Reed Cloak. Andando ad est rispetto a quella casa, troverete una foresta: dentro troverete i Tyrannosaurus ad attendervi. Il miglior modo per battere i Tyrannosaurus è una combinazione Sleep-Slow: in questo modo, i bestioni non vi attaccheranno (tra il dolorosissimo “Bite” e la magia Meteor sono pericolosissimi) e potrete facilmente ottenere l’Impartisan. L’ultimo pezzo, l’elmo Saucer, per ora è fuori dalla vostra portata (potete averlo rubando dai Tumbleweeds, nella stessa zona dove incontrate gli Sprinter): potete però ottenerlo al Coliseum, scommettendo un Tortoise Shield.
Sfatiamo un mito: non esiste nessun PERSONAGGIO SEGRETO perennemente in status “Imp”. Il mitico “Kappa” è uno dei vostri personaggi in status “imp”, e BASTA. Non cercate come ossessi di scoprire il quindicesimo personaggio: esistono le leggende su Moghan, che sono verissime (e quello in realtà è solo un glitch, non un vero personaggio segreto), ma nient’altro. Niente personaggi Kappa: dovrete “sacrificare” qualcuno.
Probabilmente il miglior candidato a diventare il terzo lanciere “Kappa” è Cyan: il suo attacco speciale, per quanto potente, richiede troppo tempo per essere utile, la sua Pot mag è talmente bassa da renderlo un pessimo mago e alzargli la Str è comunque la scelta migliore, quindi potrebbe benissimo essere lui il vostro uomo… Err, il vostro Imp. Altri buoni candidati potrebbero essere Setzer ed Edgar, ma Cyan rimane la scelta migliore perché così la sua esistenza acquista un senso. “Kappa” è il perfetto personaggio per il Coliseum, specie se non ha MP.

4) Una parola sulla foresta dove trovate i Tyrannosaur: in questa foresta ci sono solo Tyrannosaur e Brachiosaur, e tra tutti gli incontri casuali del gioco sono i più pericolosi e potenti che incrocerete. In particolare, il Brachiosaur disporrà di incantesimi come Ultima (traduzione: o avete usato Reraise, o siete in Jump, o siete al 70° livello, o per gigantesca botta di culo avete appena lanciato Runic o siete MORTI!) e Meteor, userà il fastidiosissimo attacco “Disaster” che causerà una serie infinita di status alterati ed ha la bellezza di 43000 HP!!! Il Control di Relm, strano a dirsi, sarà straordinariamente utile per batterli (Relm controlla e gli altri ci danno dentro di Blizzaga, Flare, Flood, Meltdown o Gravija, magari aggiungendo anche una visitina di Diablos), e vi interesserà molto farlo: un drop raro di questi bestioni, infatti, è (rullo di tamburi) il Celestriad, noto nella versione SNES come Economizer. Questa Relic farà sì che qualsiasi azione che richieda MP (quindi le magie ma anche le Lore di Strago) costi 1 solo MP, di fatto annullando la difficoltà di usare magie costose come Ultima, Meltdown, Arise e Quick (ma, strano a dirsi, aumenterà il costo della Lore “Reflect ???”, portandolo da 0 ad 1 MP). Un “must have”. Altro dettaglio interessante, quando avrete qualcuno in grado di rubare: l’unico oggetto che si può rubare dai Brachiosaurus è… Un Ribbon!
Inoltre, in questo posto si può fare molta esperienza molto in fretta: sono mostri potenti, ma il premio vale qualsiasi rischio. Ricordatevi di tornare qui per far crescere i vostri personaggi di livello: combattere con due Tyrannosaur, infatti, garantisce valanghe di punti EXP. Se fate un party di una o due persone, entrambe con un Growth Egg, salirete di un livello ad ogni combattimento.

5) Volete guadagnare tanti punti magia e tanti soldi in pochissimo tempo? Equipaggiate a qualcuno nel vostro party la Ultima Weapon, un Dice, un Fixed Dice o un’altra arma che causa danni non legati alla difesa avversaria, ed una Relic Sniper Eye. Dirigetevi nel piccolo deserto a sud di Maranda: qui troverete due tipi di mostri: gli Slagworm (che sono dei gran bastardi, ma che possono essere facilmente uccisi con Break o Death) e i Cactuar. Stiamo cercando questi ultimi, piccoli cactus che useranno “1000 Needles” ad ogni turno (e nel peggiore dei casi lo useranno 10 volte in un turno!!!). I Cactuar hanno 3 HP e delle difese e capacità d’evasione altissime (ucciderli non è esattamente immediato), e vi daranno 10 AP e 10000 guil ogni volta che ne ammazzate uno. Edgar e Sabin potranno facilmente ucciderli con Drill e Raging Fist. Tornate qui anche in futuro, quando nel vostro gruppo ci sarà Relm ed il suo Cat-Ear Hood che raddoppia le vincite di guil per ogni match (Relm può uccidere i Cactuar sul colpo, grazie a Sketch: questa è una delle poche volte in cui quest’abilità sarà utile).
In futuro, se state giocando alla versione GBA, ne cacceremo un bel po’ per avere accesso ad un Esper speciale.

6) Potete raccogliere informazioni utili in tutte le città, quindi facciamo una visita rapida in giro ai posti più interessanti. Appena entrate a Narshe, apparirà Lone Wolf che vi dirà che vi serve un “Treasure Hunter”: vabbe’, vi manca Locke. Uscite pure (se volete recuperare Mog fatelo, ma io vi dirò le cose in ordine).
A Jidoor, qualcuno vi dirà che l’uomo a Zozo che continua a dire che quella città è pericolosa vi potrà aiutare. Ricordatevene…
Se andate alla base della torre del Cult of Kefka, la torre al centro di una catena montuosa lungo il Serpent Trench, troverete Strago (!) che non vi seguirà (ma che se siete stati attenti sapete già come liberare dall’incantesimo che lo obbliga a giocare al girotondino) e un po’ di informazioni varie sul mondo. Se volete pagare i 100.000 guil del ladro pagateli, ma sono informazioni piuttosto generiche: vi dirà che c’è un castello sotto Figaro e che qualcuno a Narshe vi cerca.
Thamasa non è minimamente cambiata, ma qualcuno vi dirà che la Ebot’s Rock è emersa. Forse sarà il caso di tornare qui con Strago e Relm…
Se avete sia Gau che Sabin nel vostro gruppo, fate una deviazione nella casa del vecchio pazzo sopra al Veldt: farete una scoperta interessante. La scena cambia leggermente a seconda di chi sta nel party con questi due personaggi.

La battaglia con Death Gaze (opzionale)
Magicite: Bahamut
Lore: Aero (Death Gaze)

Esiste un mostro speciale, che potrete combattere (o meglio, che potrebbe capitarvi di dover combattere) in qualsiasi momento: il mitico Death Gaze. Vi avevano parlato di lui ad Albrook e, se avete esplorato il mondo, vi avevano dato degli indizi su di lui a Maranda e a Jidoor. Beh, cerchiamolo e sfondiamolo.
Il problema è: dove si trova? Death Gaze è un incontro raro, che avrete soltanto a bordo del Falcon. Quindi, se volete affrontarlo, l’unica soluzione è… Girare a caso per il mondo fino a trovarlo.
C’è una spiegazione tecnica “numerica” vera e propria su come incontrarlo. Death Gaze “occupa” due caselle adiacenti nella World Map, e vi rimane fino a quando non vi scontrate con lui. Il casino è che il mondo è composto da circa 4100 caselle, quindi avete da viaggiare parecchio per incontrarlo. Dovete farvi il mondo pezzo per pezzo, con calma, evitando di passare in zone dove siete già stati.
Prima o poi, lo troverete.

Boss: Death Gaze
Livello: 68
HP: 55555
MP: 38000
Assorbe: Ice, Poison
Debolezze: Fire, Holy
Immunità: Berserk, Confusion, Darkness, Death, Imp, Petrify, Poison, Silence, Sleep, Slow, Stop
Ruba: Genji Glove, X-Potion

La prima cosa da dire, la più importante, è che Death Gaze inizia sempre uno scontro con “Lv 5 Doom”. Siate certi di non essere vulnerabili a quell’attacco (se lo siete, usate un Safety Bit o un Memento Ring).
La seconda è che… Questo grandissimo bastardo SCAPPA! Quindi non solo vi siete fatti tutta la World Map per rintracciarlo, ma quando vi vede SCAPPA! E in questo caso vi tocca ripartire da capo a cercarlo! Maledetto! E maledetta la Square per averlo creato!
Le cattive notizie non sono finite: a parte che Death Gaze, simpaticamente, userà attacchi come Aero, Blizzaga e Death (tenetevi stretti quei Safety Bit), il maledetto dispone di un permanente status Protect e di un permanente status Shell (e ovviamente di uno status Float).
Ora, però, le buone notizie. Voi conoscete il segreto di Death Gaze: l’avete scoperto a Jidoor. Death Gaze NON recupera HP tra uno scontro e l’altro. Quindi se lo ferite lo scontro non è sprecato: semplicemente, dovete martellarlo fino a quando non muore.
Metodi per martellarlo in fretta: la Rage Io di Gau garantisce un danno assurdo, sicuramente è la cosa più potente che avete dalla vostra, inoltre vi immunizza da Aero e da Death. Relm, Celes e Terra (ovviamente) dovranno lanciare incantesimi, in particolare Firaga ed Holy (ovviamente se avete Ultima o, meglio ancora, Meltdown usate quelli: Flame Shield a tutti, mi raccomando). Se vedete che Strago fa più danni con Traveler rispetto a quelli che può fare con qualche incantesimo, usate Traveler che ignora le barriere (ricordatevi che Strago può apprendere Aero). Sabin può usare Phantom Rush, che ignora le barriere. Edgar e Mog possono andare di Jump (ormai per loro è una tattica solida), ma dovrete sperare di atterrare prima della fuga di Death Gaze. Gogo può fare quello che vuole, dipende da chi c’è nel party e da quale abilità gli avete dato: se è il caso, fategli usare qualche magia, ma se riesce ad imitare la Rage Io di Gau è meglio. Fate attenzione se avete Umaro con voi: non deve avere il Blizzard Orb. Dategli piuttosto un Atlas Armlet, un Hero’s Ring o un Hyper Wrist al posto del Blizzard Orb. Shadow può lanciare quello che vuole, consigliate le Holy Rods e le Flametongue.
Setzer, Locke e Cyan… Beh, Locke può ancora fare qualcosa di utile, grazie al Valiant Knife che ignora le difese (fate un pensierino per dargli il Master’s Scroll), ma Setzer e Cyan sono due palle al piede. L’unico attacco serio di Cyan è Tempest (garantita la fuga di Death Gaze, se provate ad usare quella mossa), e Setzer non può fare molto, a parte usare (ultimo caso in cui è utile) Gill Toss. Eccezione è se Setzer dispone già del Fixed Dice: in questo caso, date a lui il Master’s Scroll e sperate in valori alti.
Non perdete tempo a curarvi! Non perdete tempo a resuscitare alleati! Non perdete tempo ad evocare Golem o Zona Seeker, o a tentare qualsiasi mossa difensiva!
Fategli esclusivamente danni! Solo danni, solo danni! Non avete tempo da perdere! Massacratelo e BASTA!
Avete Quick? Ho sempre considerato Quick come barare ma, se proprio non ce la fate, usatelo liberamente. Con Quick e un po’ di fortuna, potrebbe bastare un singolo combattimento per tirare giù ‘sta bestiaccia.
Un modo straordinario per semplificare le cose è portarsi dietro Strago, senza Relic che gli diano status alterati di sorta (niente Miracle Shoes o via dicendo): cominciate tutti gli scontri con Rippler, e vedrete gli attacchi normali fare finalmente qualcosa di significativo.
Normalmente Death Gaze scapperà dopo tre turni: al primo userà “Lv 5 Doom”, al secondo Blizzaga o Death e al terzo Aero o Death. Quando scappa, ricominciate ad esplorare la World Map.
Prima o poi crollerà.

I vostri sforzi saranno ricompensati alla grande: signori, diamo un caldo benvenuto alla Magicite Bahamut, che sarà il vostro più potente attacco non elementale a bersaglio multiplo (almeno fino a quando non metterete le mani su Ultima: non vi dirò mai di usare Mega Flare, va sempre bene usarlo) e al potentissimo incantesimo Flare: non solo farà danni allucinanti, ma ignorerà le difese avversarie ed è anche non elementale!
Una parola anche sulla capacità di Bahamut di incrementare gli HP: prima di tutto, sappiate che nella versione GBA esiste di meglio (Diablos concede un incremento del +100% a livello, rispetto al 50% di Bahamut), ma per tutti i personaggi vale la seguente regola: date Bahamut al livello 68, e toglietelo una volta raggiunto il livello 71. Se i personaggi avranno Bahamut tra questi tre passaggi di livelli (ossia 68-69, 69-70 e 70-71) otterranno sicuramente 9999 HP al livello 99.
Con Diablos, per puro rigor di cronaca, vi basteranno due passaggi di livelli a scelta vostra tra il 30° e l’80° livello per raggiungere il massimo al 99° livello.

Il Coliseum – scommesse serie (opzionale)

Parlerò ora di tutte le sfide che potrete fare al Coliseum: parlerò di oggetti che non avete, di personaggi che adesso non potete controllare e di mostri fin troppo oltre la vostra portata, ma potete, col tempo, prendervi una pausa dalle varie quest per tentare di mettere le mani su potenti tesori.
Quando avete qualcosa che volete scambiare, o ritenete di essere in grado di battere un dato nemico, tornate al Coliseum.
Ricordatevi che tramite il Coliseum potrete ottenere alcuni oggetti unici, quindi scegliete con calma cosa volete fare.

Alcune strategie generiche: state per affrontare un Tonberry? Siete morti, a meno che per una somma botta di culo non riusciate ad ammazzarlo sul colpo (Umaro con un Berserk Ring ed un Hyper Wrist può riuscirci, verso il 65° livello e con un po’ di fortuna). State per affrontare Siegfried? La vostra unica speranza è Shadow armato di Kagenui, e che il nostro buon ninja riesca a causare lo status Stop.
In tutti gli altri casi, prendete Umaro o Gogo, oppure se avete un Master’s Scroll prendete Locke o Setzer e sperate nella buona sorte, oppure trasformate l’inutile Cyan nello straordinario Kappa (sicuramente la migliore tra le vostre opzioni, anche perché la Forza di Cyan è altissima), e preparatevi per la battaglia! Se volete usare i Tool (Drill è ottimo nel Coliseum) potete dare a Gogo solo il comando Tool e vendere tutti i tool che non v’interessano (è possibile ricomprare o riottenere tutto… Tranne il Chainsaw).

Alcuni consigli: ci sono oggetti unici interessanti, come il Cat-Ear Hood, e la possibilità di ottenere molte armature utili, come la Genji Armor, lo Snow Scarf o la Minerva Bustier, ed armi speciali, come la Lightbringer, quindi fare una puntata al Coliseum ogni tanto è un obbligo, ma attenti a non cedere oggetti unici o che vi danno oggetti inferiori. Scommettere, per esempio, il Soul Of Thamasa, il Master’s Scroll, il Molulu’s Charm, la Lightbringer, il Cursed Shield, il Paladin Shield o i Minerva Bustier è uno spreco. Al tempo stesso, alcune cose potrebbero non valere la pena per altre ragioni: alcune cose si scambiano tra loro (Ice Shield e Flame Shield, Blizzard Orb e Berserk Ring, tutte le armi speciali che si possono vincere nel Dragon’s Den…), e di fatto sarebbe una perdita di tempo scommettere per qualcosa che si ha già. Vedete voi cosa volete.

Ecco un elenco molto completo delle cose che potete puntare ed ottenere. Tutto quello che non è elencato qui (credo) vi farà combattere contro Typhon, che vi spazzerà via istantaneamente.
Non cercate di trovare un modo per battere Typhon: in ogni caso il premio non varrebbe la candela.

Aegis Shield -> Tortoise Shield
Air Anchor -> Zephyr Cloak
Angel Brush -> Stardust Rod
Apocalypse -> Save The Queen
Assassin’s Dagger -> Swordbreaker
Behemoth Suit -> Snow Scarf
Berserk Ring -> Blizzard Orb
Blizzard Orb -> Berserk Ring
Blood Sword -> Blood Sword (!)
Bone Club -> Red Jacket
Bone Wrist -> Dueling Mask
Brigand’s Glove -> Dagger
Cat-Ear Hood -> Merit Award
Celestriad -> Dragon Horn
Chocobo Suit -> Moogle Suit
Crystal Helm -> Diamond Helm
Crystal Mail -> Flame Shield
Crystal Orb -> Gold Hairpin
Cursed Shield -> Cursed Ring
Cursed Ring -> Air Anchor
Dragon Claws -> Sniper
Dragon Horn -> Gold Hairpin
Dueling Mask -> Bone Wrist
Elixir -> Rename Card
Falchion -> Flame Shield
Final Trump -> Scorpion Tail
Flame Shield -> Ice Shield
Flametongue -> Organyx
Force Shield -> Thornlet
Fuma Shuriken -> Pinwheel
Gauntlet -> Thunder Shield
Genji Armor -> Air Anchor
Genji Glove -> Thunder Shield
Genji Helm -> Crystal Helm
Genji Shield -> Thunder Shield
Gladius -> Dagger
Godhand -> Zanmato
Gold Hairpin -> Dragon Horn
Growth Egg -> Tintinnabulum
Gungnir -> Longinus
Healing Rod -> Magus Rod
Hero’s Ring -> Guard Bracelet
Holy Lance -> Murakumo
Hypno Crown -> Royal Crown
Ice Shield -> Flame Shield
Icebrand -> Organyx
Impartisan -> Cat-Ear Hood
Lich Ring -> Ward Bangle
Lightbringer -> Zantetsuken
Longinus -> Gungnir
Magus Robe -> Magus Robe (!)
Magus Rod -> Murakumo
Masamune -> Murakumo
Megalixir -> Tintinnabulum
Merit Award -> Rename Card
Minerva Bustier -> Regal Gown
Miracle Shoes -> Tintinnabulum
Mirage Vest -> Red Jacket
Molulu’s Charm -> Ward Bangle
Moogle Suit -> Nutkin Suit
Murakumo -> Holy Lance
Murasame -> Masamune
Mutsunokami -> Radiant Lance
Nutkin Suit -> Genji Armor
Oborozuki -> Zwill Crossblade
Organyx -> Soul Sabre
Paladin Shield -> Cursed Ring
Phoenix Down -> Magicite Shard
Pinwheel -> Rising Sun
Radiant Lance -> Mutsunokami
Ragnarok -> Lightbringer
Rainbow Brush -> Gravity Rod
Red Cap -> Hypno Crown
Red Jacket -> Red Jacket (!)
Reed Cloak -> Tortoise Shield
Regal Gown -> Minerva Bustier
Rename Card -> Miracle Shoes
Ribbon -> Gold Hairpin
Rising Sun -> Bone Club
Safety Bit -> Dragon Horn
Sasuke -> Murasame
Saucer -> Cat-Ear Hood
Save The Queen -> Apocalypse
Scorpion Tail -> Final Trump
Snow Scarf -> Ward Bangle
Stardust Rod -> Angel Brush
Stoneblade -> Stoneblade (!)
Soul Of Thamasa -> Celestriad
Tabby Suit -> Chocobo Suit
Thief’s Bracer -> Brigand’s Glove
Thornlet -> Mirage Vest
Thunder Blade -> Organyx
Thunder Shield -> Genji Shield
Tintinnabulum -> Growth Egg
Tortoise Shield -> Saucer
Ultima Weapon -> Gladius
Viper Darts -> Viper Darts (!)
Ward Bangle -> Dragon Horn
Wing Edge -> Sniper
Zwill Crossblade -> Oborozuki

Alla ricerca di Cyan – Maranda (opzionale)

Torniamo a seguire quell’uccello che abbiamo visto appena entrati in possesso del Falcon, e raggiungiamo Maranda.
Maranda non è più (ovviamente) occupata dai soldati, ma ci sono un sacco di informazioni utili. Il ladro all’ingresso della città comincerà a blaterare sui Cactuar. Di lui ci occuperemo dopo. Un altro ladro vi dirà qualcosa sulla torre del Cult of Kefka, un indizio per trovare un tesoro importante. Anche di questo ce ne occuperemo dopo.
Quello che c’interessa davvero è il piccione: era un piccione viaggiatore, e portava una lettera per Lola, la ragazza del soldato ferito a Moblitz…
…Aspetta, Moblitz era stata distrutta! Entrate ed investigate: quel modo di scrivere vi ricorda qualcuno? Accettate l’incarico da Lola di prendere la lettera e darla ad uno dei piccioni viaggiatori sistemati fuori da casa sua… E vedrete che si dirige a Zozo.
Prima di uscire, fate shopping: i Falchion sono spadacce inutili rispetto all’utilissimo Enhancer, ma scommessi al Coliseum vi daranno cose utili (compratene una dozzina). Comprate anche una Magus Robe: Strago e Relm se ne faranno ben poco, ma è la miglior equip difensiva per un personaggio che ancora non avete incontrato.
Adesso, seguite il piccione: alla volta di Zozo!

Alla ricerca di Cyan – Gogo (opzionale)
Mostri: Devil Fist, Glasya Labolas, Luridan, Mugbear, Punisher
Tesori: Aegis Shield, Gold Hairpin, Ice Shield, Red Cap, Thunder Shield

Nella prima parte non avrete problemi: infatti a Zozo troverete solo i mostri che avevate già incontrato nel WoB. Raggiungete il piccione viaggiatore, appena entrate in città, e lo vedrete allontanarsi verso una delle torri. Fatto questo (fatelo, è importante) raggiungete il mercante, che è l’unica persona che cammina in città, e comprate per 1000 guil del Rust-Rid. Il mercante vi dirà anche di equipaggiare degli “Sniper qualcosa” (sono gli Sniper Eye), perché i nemici che affronterete hanno un’altissima Evade. Non è un’idea stupida, quindi fatelo.

Raggiungete ora l’unica porta che nel WoB era bloccata dalla ruggine (entrate nella prima casa e raggiungete il piano più alto) e preparatevi ad un nuovo dungeon.
I nemici in questa zona hanno una altissima Evade (MA VA?), quindi preparatevi ad usare tante magie, tanti attacchi impossibili da schivare (Drill, Blitz…), tanti Sniper Eye (MA VA?) e a Phantom: infatti tutti i nemici, fino al boss opzionale, sono esclusivamente attaccanti fisici. Se usate Phantom, non avrete alcun problema per tutto il dungeon.

Siete in una gigantesca caverna con un sacco di ponti di legno. Dovete andare verso sinistra per raggiungere uno scrigno con dentro un Ice Shield (buono!). Andate in basso per raggiungere un altro scrigno, con dentro un fantastico Red Cap: oltre all’ottima difesa, questo elmo garantisce il 25% di HP in più!
Proseguite lungo la strada verso il basso, raggiungete un altro scrigno con un Thunder Shield (molto buono!) e andate in alto. Raggiungerete un altro scrigno, con un Aegis Shield (tutti OTTIMI scudi, lasciatevelo dire). Proseguite e raggiungete l’uscita a sinistra, dove troverete uno scrigno con un Gold Hairpin (SUBITO a Celes, se non avete Celestriad dalla vostra). Tornate indietro e raggiungete una stanza con un Save Point ed un interruttore nel pavimento: se vi sentite pronti per un combattimento non facile a questo livello, premete l’interruttore e libererete… Un drago!
Il drago correrà per tutta la sala, e prima o poi vi toccherà. Se ve la sentite, combattetelo.

Boss: Storm Dragon
Livello: 74
HP: 42000
MP: 1250
Assorbe: Wind
Debolezza: Thunder
Immunità: Berserk, Confusion, Darkness, Death, Imp, Petrify, Poison, Silence, Sleep, Slow, Stop.
Ricevi: Force Armor

Questo drago non è affatto semplice da sconfiggere. Ha una serie di fastidiosi attacchi di elemento Wind (contro cui potete difendervi solo con un Minerva Bustier o con il Thunder Shield), più un dolorosissimo attacco non elementale, il “Leaf Swirl”. Tanto per aggiungere cattive notizie, può usare “Cyclonic”, che vi toglierà circa il 95% (!!!) dei vostri HP attuali (ci si può difendere da questo attacco con i Safety Bit, i Memento Ring o le Rage che hanno protezione contro Death). Aero e “Cyclonic” usano gli MP del drago, quindi se riuscite a farli fuori con qualche Rasp sarete relativamente al sicuro.
Cominciate evocando Golem o Fenrir, seguito istantaneamente da Zona Seeker: la difesa è tutto! Usate anche Hastega, ed usate qualsiasi cosa possiate: spezzate Lightning Rod, usate Thundara, se già l’avete usate Thundaga e Valigarmanda. Continuate fino a quando non muore!
Tattiche specifiche: se avete Gau rispolverate la Rage dell’Aspirian, oppure scegliete qualche buona Rage di supporto (Magic Pot) o anche una discreta Rage di attacco ma che assorba il Vento (Baalzephon). Dipende da come avete giocato, ma può essere che se usate Traveler con Strago questo faccia più danni di Thundaga: nel caso, usate Traveler. Le maghe devono, ovviamente, usare Thundaga, ma gli altri possono fare quello che vogliono. Phantom Rush, Jump, magari anche Fixed Dice e Valiant Knife… Come preferite.

Questo era uno degli “Otto draghi”, boss facoltativi che vi permetteranno di guadagnare una potente Magicite e, se state giocando alla versione GBA, di avere l’accesso ai dungeon segreti del gioco. Ve ne avevano parlato ad Albrook.

Proseguite per l’unica strada possibile, e… Raggiungerete Cyan.
Due dettagli interessanti: se aprite la cassa nella grotta di Cyan con Cyan nel vostro gruppo (la chiave è il puntino luminoso che vedete brillare nella stessa stanza) ci sarà una scenetta divertente. Se tornate a Thamasa e portate Cyan da Lola, farà uno scambio di lettere. Provate poi a parlare con Lola, se avete almeno un’altra persona nel party oltre a Cyan.

Alla ricerca di Terra – Moblitz (opzionale)

Prima di seguire il consiglio di Cyan ed esplorare il Veldt, però, è il caso di fare una visita ad una vecchia amica.
Avete già fatto visita a Moblitz? Se non l’avete fatto, tornate a leggere più in alto. Questa parte, infatti, varrà soltanto se avete già il Falcon E se avete visitato Moblitz almeno una volta. Il primo incontro con Humbaba sarà molto più facile con un party di quattro persone.
Battetelo, uscite dalla città e rientrate subito.

Entrate di nuovo a Moblitz, e cercate dove avete trovato i bambini: scoprirete che Terra, Duane e Katarin non ci sono. Cercate in città, ed entrate nella casa dove nel WoB si trovava il soldato ferito. Seguite il cane attraverso delle scale nascoste, e troverete Duane, Katarin e Terra… E proprio in quel momento, Humbaba vi attaccherà di nuovo!

Boss: Humbaba
Livello: 31
HP: 26000
MP: 10000
Assorbe: Thunder
Debolezza: Poison
Immunità: Berserk, Confusion, Darkness, Death, Imp, Petrify, Poison, Silence, Slow, Stop

Dovrete combattere contro Humbaba due volte. La prima volta, con il vostro party.
Sapete già cosa può fare: attaccherà, userà tantissimi incantesimi Thunder (se avete dei Thunder Shield equipaggiateli) e 1000 Needles. Tutte cose già viste.
Attaccatelo come potete: Bio, Phantom Rush, Jump, la rage dei Litwor Chicken (ricordatevi di usare Float o, meglio ancora, i Gaia Gear), qualsiasi cosa sia dannosa usatela. In particolare usate Bio. In questa prima parte, Humbaba è immune a Sleep.
Dopo un po’, Humbaba farà volare via uno o due dei vostri personaggi, e arriverà la cavalleria: Terra, in perenne status Trance!
Ricomincerete a combattere, solo che stavolta con voi ci sarà Terra. Proteggetela magari con un Protect ed uno Shell (anche se in Trance subisce metà danni già di suo, non ha equipaggiamento decente) e cominciate a farle usare Bio quante più volte possibile. Adesso Humbaba non è più immune a Sleep, quindi potete tranquillamente addormentare il mostro e massacrarlo di incantesimi.
Dettaglio curioso: questa è l’unica battaglia in cui potete vedere lo sprite di Terra in Trance da morta.

Ricordate l’incredibile potenza di Morph, che raddoppia le statistiche della nostra cara mezza Esper? Beh, gioite: dopo questo combattimento, la durata di Morph viene raddoppiata.
Con Terra assieme a voi, uscite dalla città.

Alla ricerca di Shadow – Cave of Veldt (opzionale)
Mostri: Death Warden, Gorgimera, Twinscyte
Tesori: Berserk Ring, Ichigeki, Death Warden

Esploriamo il Veldt come ha detto Cyan… E vedrete una caverna. Forse troveremo lì il nostro amico ferino? Atterrate ed entrate.
Questo dungeon ha solo due mostri, ma sono entrambi molto potenti. Quasi sempre incontrerete il potente Twinscyte, che userà potenti attacchi fisici e contrattaccherà qualsiasi attacco fisico con una personale versione di Drain che rimuoverà eventuali protezioni date da Phantom (è una buona idea usarlo, quindi attaccate con incantesimi: consigliato l’elemento fuoco, sconsigliato il ghiaccio), ma potrebbe anche capitarvi di incontrare la potente Gorgimera, che dovrete far fuori nel minor tempo possibile prima che cominci a fare danni seri con i suoi potenti attacchi elementali (avete quattro turni di tempo prima che cominci a fare danni, usate Stop).

Appena entrati, vedrete… Interceptor!
Seguite il cane (tanto andando a destra non c’è niente di utile) ed incontrerete quattro cacciatori nella caverna, che si scaldano attorno al fuoco. Parlando con loro, scoprirete che per incontrare “uno strano ragazzo” dovete essere in tre nel vostro gruppo mentre combattete sul Veldt… Ma ci dedicheremo dopo a trovare Gau, ora cerchiamo Interceptor. Aprite la cassa del tesoro in questa stanza per trovare il Berserk Ring, un oggetto per un personaggio che ancora non avete (ne parlerò dopo).
Proseguite per l’unica strada, ed entrerete in una strana stanza in cui potrete andare a sinistra, attraverso un passaggio segreto. Troverete una cesta con all’interno un Death Warden. Non è uno scontro difficile, a condizione di essere protetti contro l’elemento Fuoco e di avere Life o qualche Phoenix Down (è troppo presto per i Safety Bit)… O più modestamente, di usare Break prima che lui usi Death su di voi. Se volete combattere correttamente, potrete usare la Rage del Lich (è non-morto e assorbe Fuoco, è esattamente quello che vi serve).
Una volta vinto, date a Sabin il Tiger Fang (averne due sarebbe stato meglio, ma amen).
Tornate indietro e scendete, proseguendo. Troverete un’arma chiamata Ichigeki in un forziere (vi ricorda qualcosa? Ce ne hanno parlato prima, ma ci penseremo dopo). Andate oltre e toccate l’interruttore. Proseguite e troverete…
Shadow o Relm: uno dei due, comunque. Dipende tutto dal vostro operato nel World of Balance: avete aspettato Shadow alla fine del Floating Continent? Troverete lui. Non l’avete aspettato? Allora il buon ninja è perso per sempre, e qui troverete sua fig… *COUGH* la piccola artista. Avvicinatevi, esaminate il ferito… E sarete attaccati.

Boss: Behemoth King (primo attacco)
Livello: 43
HP: 19000
MP: 1600
Assorbe: Ice
Debolezze: Fire, Poison
Immunità: Berserk, Confusion, Darkness, Death, Petrify, Poison, Silence, Sleep
Ruba: Murasame
Ricevi: Behemoth Suit

Boss: Behemoth King (secondo attacco)
Livello: 49
HP: 19000
MP: 9999
Assorbe: Poison
Debolezze: Fire, Holy
Immunità: Berserk, Confusion, Darkness, Imp, Petrify, Poison, Silence, Sleep, Slow, Stop
Ricevi: Behemoth Suit

Questo mostro è principalmente un castatore, e userà Blizzara, Blizzaga, Holy e Meteor contro di voi. Se avete Ice Shield, equipaggiateli. Evitate le seguenti cose: la protezione di Reflect (il Behemoth King annullerà lo status e vi colpirà con un potente attacco fisico), di usare Imp contro il Behemoth King (i suoi attacchi successivi saranno tutti critici, poi tornerà normale) e l’incantesimo Holy (contrattaccherà con un Meteor, e non vi piacerà).
Cominciate con Zona Seeker, Golem ed Hastega, per andare sul sicuro. Provate a colpirlo con Stop, poi cominciate a difendervi con Relic. Usate Phantom Rush e Jump, se potete usare Rage provate qualcosa di fisico o qualcosa che utilizzi incantesimi di fuoco. Diciannovemila hp si fanno relativamente in fretta, quindi dovreste più preoccuparvi di sopravvivere.
Quando avrete finito, sarete attaccati alle spalle da una versione rosa di questo mostro… Che altro non è che il Behemoth King, non morto. Volete finire subito? Usate su di lui una Phoenix Down. Per quanto assurdo, anche Banish funziona benissimo. Se volete combattere onestamente, potete usare Gravity o Graviga per ammorbidirlo un bel po’, e poi martoriarlo con incantesimi di Fuoco.

Uscirete automaticamente dalla caverna e vi ritroverete a Thamasa.

Alla ricerca di Shadow – Thamasa e il Coliseum (opzionale)

A seconda del personaggio che avete salvato, assisterete o all’ultimo sogno di Shadow o all’unico sogno di Relm.
Provate ad uscire e rientrare della città: il ferito non c’è più! Parlando in giro, scoprirete che Relm probabilmente si trova a Jidoor… Mentre Shadow è andato al Coliseum.
Andate quindi al Coliseum, penserete dopo alla piccola Relm.

Ricordate che vi avevano detto che un uomo in nero combatteva per un’arma chiamata “Itchy Gecky”? Bene, puntate il pugnale Ichigeki e affronterete Shadow… Senza equipaggiamento, senza Throw e senza incantesimi. Perdere è praticamente impossibile, a meno di aver espressamente tentato di perdere. In ogni caso, finito l’incontro, Shadow si unirà a voi. Permanentemente!
Andiamo a cercare gli altri.

Alla ricerca di Gau – Il Veldt (opzionale)
Mostri: tutti

Beh, questa sarà facile.
Ricordate i cacciatori nella Cave Of Veldt? Vi avevano detto che uno strano ragazzo si unirà al gruppo se questo è composto da un party di tre persone.
Tornate sul Veldt, componete un party di tre persone e combattete contro i mostri. Dopo un po’, si aggregherà a voi il buon Gau.

Due paroline su Gau: mentre nel WoB era il più potente personaggio del vostro gruppo, in questo momento può diventare uno dei personaggi con la migliore difesa in assoluto ed una macchina da guerra assassina contro i boss.
Ci sono diverse Rage interessanti, già alla vostra portata: le tre Rage che potevate già apprendere nel Floating Continent ma che forse avete mancato, ossia Dragon, Ninja e Platinum Dragon, la rage del Land Ray (Mighty Guard, ottima in difesa), la Rage del Deep Eye (pietrifica gli avversari ma non controlla le protezioni contro attacchi mortali, quindi le chance che funzioni sono MOLTO maggiori rispetto a Break e a Catoblepas), la Rage del Tyrannosaur (METEOR!), la Rage del Fafnir (Traveler, che non fa mai schifo), la Rage dello Skeletal Horror (usa Banish, assorbe Poison, è undead), la Rage del Borghese (usa Holy, assorbe Poison, è undead), la Rage del Cloudwraith (Flare, assorbe Poison, è undead), la Rage del Punisher (Thundaga, è in Haste e in Float), la Rage del Devil Fist (Will o’ the Wisp, assorbe Poison ed è in Haste), la Rage del Killer Mantis (usa un attacco fisico potente quanto una magia di terzo livello ed è immune agli attacchi mortali)…
Se non state giocando alla versione GBA, anche la Rage del Morlboro (Bad Breath) e del Brachiosaurus (Disaster) sono interessanti, ma nella versione GBA esiste quel bug che rende gli attacchi che causano anche Imp una schifezza se si è immuni allo status Imp.
Ci sono tante altre Rage interessanti, ma ve le segnalerò un po’ alla volta nel corso della soluzione.

Tornate al Falcon.

Alla ricerca di Relm – Jidoor (opzionale)
Mostri: Blade Dancer, Calandrius, Coeurl Cat, Crusher, Misty, Rafflesia, Still Life.
Tesori: 293 guil, Ether, Gold Needle, Lich Ring, Moogle Suit, Potion
Magicite: Lakshmi

Se non avete salvato Shadow nel Floating Continent, è indispensabile salvare Relm nella Cave of Veldt prima di tentare di affrontare questo dungeon.

Andate a Jidoor, dove sapete si trova Relm: nella casa di Owzer, pronta per essere ripresa nel vostro party, quindi entrate nella stranamente oscura casa del magnacc… Err, magnate. Cercate di portarvi solo personaggi che potete controllare, perché contro il boss finale avrete bisogno di scegliere i vostri bersagli e le vostre azioni. Gau può restare a casa, per ora. Shadow può fare scintille: dategli uno o due Earring ed usate le Flame Scroll, ucciderete chiunque in questo dungeon.
Se provate a salire le scale sarete spinti indietro da una forza misteriosa. Apparirà il diario di Owzer, quando l’avete fatto: leggetelo e… Accendete le luci alla base della scala (come fossero un normalissimo interruttore). Sarete in una zona piena di quadri…
… Tra cui c’è anche un ritratto dell’Imperatore Gestahl. Vi ricordate del soldato al Coliseum? Vi aveva detto di parlare due volte con l’Imperatore… E quindi parlategli due volte. Troverete una lettera, con dentro scritto “Dove le montagne formano una stella…” Ma ci penseremo dopo.
Avete notato quell’affascinante quadro di fiori? Analizzatelo (fatelo ORA, non dopo aver battuto il boss), ed incontrerete un mostro particolare, il Rafflesia. Questo incontro è pericoloso, perché i Rafflesia sono gli unici mostri casuali che usano lo speciale status Entice: questo status è simile a Confuse, ma ci sono differenze. Prima di tutto, non esiste difesa contro questo status: perfino i Ribbon non funzionano. Potete solo sperare che manchi di suo (capiterà una volta su cinque, in media). Non può essere annullato in nessun modo, tranne la morte del Rafflesia o del personaggio confuso. Ogni Rafflesia non può ipnotizzare più di un bersaglio alla volta (quindi in teoria non vedrete mai tutti i vostri personaggi in trappola, visto che i Rafflesia sono tre). Ultima differenza, non vedrete nessun segnale che vi dice che i vostri personaggi sono confusi: non faranno le trottole.
Perché incontrare questa spina nel fianco? Beh, perché come ho detto non esiste alcuna difesa contro Entice e non può essere dissolto, ma questo vale anche se siete voi ad usare Entice… Quindi la Rage di questo mostro causa il più violento, il più inevitabile e il più sleale status alterato che ci sia in tutto il gioco. Funziona contro un solo bersaglio alla volta, ma è spettacolare. Con la Rage del Rafflesia, praticamente non esisterà mostro (boss inclusi) in grado di resistervi. Questa è una delle tre Rage più potenti di Gau.
Il difetto, però, è che questa Rage è talmente potente da essere SCONSIGLIATA: rovina il divertimento del gioco, appiattendo qualsiasi sfida. Troppo semplice. Non vi dirò mai di usare la Rage del Rafflesia.

Proseguite e raggiungete il quadro della ragazza. Esaminatelo, e combatterete contro due Misty. Distruggetele e il quadro sparirà, per rivelare una porta.
Entrate e usate subito invisibilità, e assicuratevi di non lasciare mai i Crusher o i Coeurl Cats da soli: in questo modo, lo status dovrebbe durarvi per tutto il dungeon. Proseguite per l’unica strada (se vi avvicinate al quadro della sedia sarete attaccati da una vecchia) e raggiungete due porte. A sinistra troverete un forziere con una Moogle Suit (per pura curiosità, provate a combattere una volta dando quest’armatura a Relm: sarà cambiata in un moguri; se avessero fatto la stessa cosa con tutte le varie tute animalesche sarebbe stato molto meglio, FFX-2 docet).
Per il futuro, in questa zona tutti i mostri vi permettono di rubare delle suit per Relm: pessime armature, ma al Coliseum vi permettono di ottenere tantissime Genji Armor. Fateci un pensiero quando potrete affidarvi ad un ladro esperto.
Proseguite a destra e raggiungerete tre porte. Andate dietro le porte per un tesoro nascosto, un Lich Ring. Una parola su questa Relic: chi la usa diventa undead. Semplice. Quindi sarà ferito da qualsiasi cura, ma sarà totalmente guarito da Doom, Death e via dicendo (colpite chi ha questa Relic con un’arma che uccide sul colpo come i Viper Darts di Setzer e vedrete gli effetti). Ora, prendete la porta più a sinistra (le altre due vi faranno tornare indietro) e raggiungerete una stanza con forzieri volanti. Camminate sotto le ombre dei forzieri, e sarete attaccati: dopo il combattimento potrete recuperare i tesori (partendo da sinistra sono 293 guil, una Potion, un Ether ed un Gold Needle). Andate ad esaminare il quadro dell’armatura: combatterete contro un mostro chiamato Still Life. Cercate, se possibile, di rubare (li incontrerete anche nel Veldt, quindi se non vi riesce adesso di rubare dando a Shadow un Thief’s Knife avrete altre chance).

Una volta distrutto il mostro, troverete una porta dove si trovava il quadro: dietro la porta, un corridoio con due porte. Andando a sinistra troverete un Save Point, mentre a destra troverete Owzer, Relm… E il quadro di un Esper maledetto!

Boss: Chardanook
Livello: 41
HP: 30000
MP: 7600
Assorbe: Thunder
Debolezze: Fire, Holy
Immunità: Berserk, Confusion, Darkness, Death, Imp, Petrify, Poison, Silence, Sleep, Stop

Boss: Lakshmi
Livello: 37
HP: infiniti (!)
MP: 9400
Assorbe: Holy, Water
Debolezza: Fire
Immunità: Berserk, Confusion, Darkness, Death, Imp, Petrify, Poison, Silence, Sleep, Stop

Ecco un boss… Strano.
Non sarà il più strano che vi capiterà d’incontrare, ma indubbiamente è molto strano. Questo boss è in realtà composto da due entità distinte: Lakshmi, la donna, e Chardanook, il demone. Queste due entità si scambiano durante il combattimento, quindi ne affronterete sempre e solo una alla volta.
Premettiamo una cosa importante: Lakshmi non può essere uccisa, è immortale. Appena esaurisce i suoi 56000 HP (questo è il totale indicato nel bestiario), viene subito rigenerata al massimo.
Dobbiamo concentrarci esclusivamente su Chardanook.
Si inizia contro Lakshmi, quindi voi non fate niente: attaccarla potrebbe scatenare diversi contrattacchi, incluso uno piuttosto potente. Anche se userà Entice, non spaventatevi: appena Chardanook prenderà il posto di Lakshmi, l’effetto di Entice svanirà. Approfittatene per sistemare le vostre difese: Zona Seeker farà scintille, Golem sarà utile e date anche un giro con Hastega.
Chardanook attacca con potenti incantesimi di fulmine, quindi prima del match date a tutti dei Thunder Shield o dei Minerva Bustier. L’attacco “Flash Rain”, anche se sembra che causi fulmini, in realtà è di elemento Ice e Water, ma questo non vi deve spaventare: esiste l’Imp Equipment, usate il Saucer.
Per l’attacco… Beh, conoscete le strategie. C’è una debolezza elementale da sfruttare, quindi usate Fira (se l’avete, Firaga). Con Shadow farete più danno lanciando le Flametongue piuttosto che le Flame Scrolls (togliete quegli Earring e mettete qualche Hyper Wrist). Gli altri possono fare quello che sanno fare meglio: Phantom Rush, Drill, Fixed Dice, Valiant Knife… Tentare di usare Jump è un rischio, perchè potreste colpire Lakshmi. Non fatelo.
Non tentate di usare debolezze di status. Anche se Lakshmi è vulnerabile a Slow, lo status si perde quando Chardanook lascia il posto a Lakshmi. Potete provare a rompere qualche Flame Rod, l’effetto è assicurato.
Quando c’è Lakshmi, state attenti: non esistono difese né contro Entice, né contro un potente contrattacco chiamato Poltergeist… Che causa una versione di Sap talmente potente da annullare qualsiasi forma di Rigene, da non essere annullabile e perfino da annullare gli effetti positivi del Regen Ring e delle Miracle Shoes.

Sconfitto Chardanook, le cose si calmeranno. Controllate la libreria a destra per avere la Magicite Lakshmi e prendete con voi la piccola Relm.

Una parola su Relm: se siete riusciti a rubare i Fake Moustache dallo Still Life, ora Relm può usare l’abilità Control. Inutile quanto Sketch, Control ha però un indiscutibile vantaggio sulla sua abilità gemella: blocca qualsiasi azione avversaria, fintanto che questi non viene colpito da un attacco fisico. A differenza di quanto accadeva in Final Fantasy V, però, Control difficilmente entrerà nell’elenco delle vostre abilità utili: sono pochissimi i casi in cui è effettivamente un’abilità valida (ma quando è utile fa sentire il suo peso: qualcuno ha detto Brachiosaur?). Io vi consiglierei di non concentrarvi troppo su quest’abilità e far diventare Relm una pura maga.

Tornate al Falcon.

Fine Parte Seconda – World of Ruins

Parte Terza – World of Ruins