Nei giorni scorsi Square Enix ha svelato al mondo Final Fantasy VII Remake Intergrade, versione PS5 del JRPG pubblicato il 10 aprile 2020 su PlayStation 4. Come da noi riportato, questa nuova edizione del Remake sarà disponibile dal prossimo 10 giugno e, oltre a texture, illuminazione, sfondi migliorati, modalità Foto e altro ancora, includerà un inedito episodio rigurdante Yuffie. Abbiamo pensato di riassumere tutto ciò che sappiamo al riguardo alla luce di alcune informazioni apparse di recente sul sito della rivista giapponese Famitsu.

Episodio Yuffie sarà solo su PS5

Il nuovo episodio incentrato sul personaggio di Yuffie sarà disponibile solo su PlayStation 5. In altre parole, chi possiede una copia di Final Fantasy VII Remake e una PS4 dovrà per forza procurarsi una PS5 sia per godere delle migliorie della versione Intergrade sia per poter giocare a episodio Yuffie. La cosa ha fatto storcere il naso a parecchi giocatori, ma la motivazione data da Square Enix è stata che «il nuovo episodio Yuffie è ottimizzato per PlayStation 5».

L’episodio si intitola FF7R Episode INTERmission

Inizialmente l’episodio dedicato a Yuffie è stato promosso semplicemente con il nome di “episodio Yuffie”, mentre dal 13 aprile Square Enix ha iniziato a chiamarlo FF7R Episode INTERmission.

Potrà essere acquistato anche separatamente

Episodio Yuffie potrà essere ottenuto in due modi: acquistando Final Fantasy VII Remake Intergrade per PlayStation 5 – in versione standard o Deluxe – oppure acquistandolo separatamente sotto forma di DLC, dopo aver effettuato l’aggiornamento gratuito di Final Fantasy VII Remake su PS5. Il prezzo in Giappone sarà pari a 2.178 yen, pertanto possiamo aspettarci che da noi ammonti a 15-20 euro. In ogni caso, da solo non sarà acquistabile prima del 10 giugno.
Attenzione: la versione PS4 di Final Fantasy VII Remake disponibile a marzo con PlayStation Plus non potrà essere aggiornata alla versione digitale gratuita per PS5. L’update non potrà essere scaricato nemmeno nel caso in cui si possiedano una versione fisica di Final Fantasy VII Remake e una PlayStation 5 digitale (il modello senza lettore).

Sarà accessibile dal menu del titolo

Dopo aver scaricato il contenuto sulla console, si potrà accedere al nuovo episodio Yuffie dal menu del titolo della versione PS5 di Final Fantasy VII Remake. Square Enix consiglia ai nuovi giocatori di giocare prima alla campagna principale, anche se non sarà obbligatorio.

Sarà composto da due capitoli

L’informazione non era stata resa nota fin da subito, ma era apparsa in sordina sulla versione tedesca del PlayStation Store: «Erlebe zwei von der Hauptstory separate Kapitel und einen neuen aufregenden Kampf im Kampfsimulator!». Per chi non masticasse la lingua teutonica, l’episodio incentrato su Yuffie consterà di due capitoli separati dalla storia principale. Intergrade offrirà inoltre «un nuovo emozionante scontro nel Simulatore di combattimento» (quello con Weiss, che compare alla fine del trailer di Intergrade). Il fatto che il DLC di Yuffie sarà composto da due capitoli non ci dice molto sull’effettiva durata dell’episodio: alcuni capitoli del Remake duravano un paio d’ore, mentre altri, includendo le varie missioni secondarie, potevano superare le 5 ore. È ragionevole supporre che, contando le cutscene ed eventuali eventi secondari, episodio Yuffie con i suoi due capitoli possa intrattenerci per almeno 3 ore.

La storia si svolgerà durante quella di Final Fantasy VII Remake

Dopo lo scoppio del reattore del settore 5, Midgar è in subbuglio e Cloud si è separato da Tifa e Barret. La missione di Yuffie Kisaragi si colloca in questo contesto. La ninja di Wutai, accompagnata dal partner Sonon, punta a rubare una potente materia sviluppata dalla Shinra (Ultimate Materia in inglese). Con l’aiuto del nucleo originario dell’Avalanche, i due cercheranno di infiltrarsi nel palazzo Shinra sia per vendetta sia per il bene del loro paese natale. «Guidati dal richiamo del pianeta, gli ingranaggi di un nuovo destino iniziano a girare», si legge su Famitsu.

Yuffie e Sonon si imbatteranno nei Deepground

Il trailer mostra chiaramente che, durante la loro missione, Yuffie e Sonon si scontreranno con l’organizzazione Deepground, corpo militare to-secret formato da soldati geneticamente modificati dalla Shinra e segregati nelle profondità del settore 0 di Midgar. Non è chiaro se dovranno vedersela faccia a faccia anche con Weiss – Nomura ha affermato che «il nuovo boss nella storia di episodio Yuffie è diverso da Weiss» – tuttavia sappiamo per certo che il personaggio potrà essere affrontato nel Simulatore di combattimento della campagna principale.

Solo Yuffie sarà giocabile

In combattimento controlleremo direttamente soltanto il personaggio di Yuffie, mentre Sonon farà da supporto. Anche se quest’ultimo non sarà controllabile, potremo comunque impartirgli dei comandi in modalità tattica. Intervistato da Famitsu, Tetsuya Nomura ha descritto il sistema di combattimento come leggermente diverso da quello di Final Fantasy VII Remake. Tra i nuovi elementi di gameplay ci sarà la possibilità per i due personaggi di eseguire mosse combinate.

Yuffie avrà due diversi outfit

Dal momento che si trova sotto copertura, la piccola ninja nella prima parte dell’episodio indosserà un poncho a tema moguri, reminiscenza di quello sfoggiato in Final Fantasy VII -Dirge of Cerberus-. Più tardi mostrerà invece il look con il quale l’abbiamo conosciuta nel Final Fantasy VII originale, seppur con qualche leggera differenza.

Yuffie avrà un’arma DLC

Pre-ordinando Final Fantasy VII Remake Intergrade tramite PlayStation Store (sia in versione standard sia in versione Deluxe), si riceverà l’arma “Shuryactus”, che potrà essere utilizzata da Yuffie nel corso del suo episodio. 

L’episodio conterrà materie e summon esclusive

Nomura ha svelato nel corso di un’intervista a Famitsu che in episodio Yuffie la giovane ninja potrà utilizzare materie e invocazioni che non sono presenti in Final Fantasy VII Remake.

 

Per approfondire:

Sostieni Omnia Crystallis

Ti è piaciuto questo articolo o, più in generale, apprezzi il nostro lavoro? Per favore, aiutaci a crescere condividendo i nostri articoli sui social, oppure effettuando una donazione tramite PayPal. Grazie!