Insieme alla guida Final Fantasy VII Remake Ultimania, pubblicata lo scorso 28 aprile in Giappone, sono arrivate attraverso le parole di autori come Nomura, Nojima e Kitase conferme e smentite ad alcune delle teorie elaborate dai fan sul gioco, nonché alcune sconcertanti rivelazioni. Vi parleremo in quest’articolo del personaggio di Sephiroth. A distanza di 23 anni dal suo debutto nel mondo videoludico, il SOLDIER 1ª classe dai lunghi capelli argentati fa ancora molto parlare di sé. Chi non avesse ancora completato l’avventura di Cloud e compagni farebbe bene a rimandare la lettura dell’articolo a un secondo momento. Coloro che invece non si preoccupano di eventuali spoiler procedano pure senza indugi.

A quanto pare, sono ben quattro i Sephiroth che si incontrano nel corso dei 18 capitoli che compongono il Remake. Proviamo a fare un po’ di chiarezza descrivendoli:

  1. l’illusione che solo Cloud può vedere;
  2. uomini coperti da un manto nero che assomigliano a Sephiroth e che hanno impressi sul braccio dei tatuaggi numerati;
  3. il Sephiroth dei ricordi passati;
  4. il Sephiroth dall’identità sconosciuta visibile a tutti e non soltanto a Cloud. La sua vera natura non può essere supposta nemmeno conoscendo FFVII nella sua incarnazione originale.

Di seguito, trovate la lista completa di tutti i gli incontri con i quattro Sephiroth nel corso dei 18 capitoli lungo i quali si dipana la trama di gioco.

  • 1) CAPITOLO 2 – “Sephiroth #1 – l’illusione”: si manifesta quando i vicoli del settore 8 e una visione di Nibelheim in fiamme si sovrappongono.
  • 2) CAPITOLO 2 – “#1 – l’illusione”: appare esattamente quando Cloud incontra Aerith per la prima volta.
  • 3) CAPITOLO 3 – “numero 2 – uomo dal manto nero”: si tratta di Marco, il vicino di appartamento nei bassifondi del settore 7, che viene scambiato per Sephiroth da Cloud. Ha impresso un tatuaggio con il numero 49.
  • 4) CAPITOLO 4 – “#1 – l’illusione”: sempre negli appartamenti del settore 7, la voce udita da Cloud mentre si riposa.
  • 5) CAPITOLO 8 – “#1 – l’illusione”: chiesa nei bassifondi del settore 5, colui che si manifesta nella coscienza di Cloud, dicendogli: «Io sono il tuo tiranno».
  • 6) CAPITOLO 8 – “#2 – uomo dal manto nero”: nascondiglio segreto dei bambini nei bassifondi del settore 5: un altro uomo dal manto nero (stavolta con impresso il numero 2) che Cloud scambia per Sephiroth.
  • 7) CAPITOLO 13 – “#3 – Sephiroth del passato”: raccordo, bassifondi settore 5, sulla strada per raggiungere casa di Aerith, Cloud ha una visione di Sephiroth che pronuncia le parole: «Nelle mie vene scorre il sangue degli antichi» (sottotitoli italiani: «Il mio sangue è il sangue degli antichi. Io sono il legittimo erede di questo mondo»)
  • 8) CAPITOLO 13 – “#1 – l’illusione”: raccordo, bassifondi settore 5: subito dopo le reminiscenze indicate sopra, Sephiroth dice a Cloud: «Ogni perdita ti rende più forte».
  • 9) CAPITOLO 16 – “#1 – l’illusione”: 61° piano del Palazzo Shinra, Teatro virtuale: appare alla fine della simulazione virtuale. Non è visibile a Tifa e Barret (il video viene interrotto a metà).
  • 10) CAPITOLO 16 – “#2 – uomo dal manto nero”: corridoio del 69° piano del Palazzo Shinra: passa proprio davanti a Palmer. L’uomo dal manto nero numero 49, con sembianze simili a Sephiroth per via delle cellule di Jenova.
  • 11) CAPITOLO 16 – “#3 – Sephiroth del passato”: davanti all’ascensore del 66° piano del Palazzo Shinra: per l’esattezza, si tratta della sola voce che Cloud sente in uno stato di semicoscienza. Il contenuto di ciò che viene narrato è lo stesso di cui Sephiroth parlava nel reattore di Nibelheim.
  • 12) CAPITOLO 17 – “#2 – uomo dal manto nero”: davanti al serbatoio contenente Jenova, dinnanzi a Cloud e agli altri. D’ora in poi, a causa dell’azione delle cellule Jenova, apparirà come Sephiroth a tutti e non solo al biondo guerriero.
  • 13) CAPITOLO 17 – “#2 – uomo dal manto nero”: davanti al serbatoio contenente Jenova, l’immagine nella telecamera di sicurezza lo ritrae mentre si sposta tenendo fra le braccia Jenova.
  • 14) CAPITOLO 17 – “#2 – uomo dal manto nero”: ufficio del Presidente al 70° piano del Palazzo Shinra, trafigge a morte il Presidente e si trasforma in Jenova Pulse.
  • 15) CAPITOLO 17 – “#2 – uomo dal manto nero”: ufficio del presidente al 70° piano del Palazzo Shinra, è l’uomo dal manto nero numero 2; subito dopo aver raccolto Jenova, fugge via saltando giù dal tetto.
  • 16) CAPITOLO 18 – “#1 – l’illusione”: autostrada di Midgar, appare alla fine dell’autostrada dinnanzi a Cloud.
  • 17) CAPITOLO 18 – “#4 – entità sconosciuta”: conduce Cloud e gli altri al muro [in giapponese il termine è “kabe” che significa appunto muro, parete, barriera] del destino.
  • 18) CAPITOLO 18 – “#4 – entità sconosciuta”: singolarità del destino [la Ultimania recita letteralmente: “punto singolare del destino”), combatte contro Cloud e soci.
  • 19) CAPITOLO 18 – “#4 – entità sconosciuta”: ai confini del mondo; fa appello a Cloud per ribellarsi insieme a lui al destino. Per inciso, questo Sephiroth si riferisce a se stesso con “ore” che è la forma che utilizzava 5 anni prima di conoscere Jenova [pronuncia il pronome personale “io” – in giapponese “ore” – piuttosto che il consueto “watashi”. “Ore” è un pronome di prima persona singolare, generalmente usato dagli uomini, estremamente informale, ndr].

Chiudiamo l’articolo con la descrizione ufficiale di Sephiroth riportata nella stessa Ultimania.

SephirothSephiroth
Età: sconosciuta
Compleanno: sconosciuto
Gruppo sanguigno: sconosciuto
Altezza: sconosciuta
Città natale: sconosciuta

Un grande eroe che appare come un’illusione

Il leggendario ed eroico SOLDIER che ha dato prova di straordinaria forza durante la guerra con Wutai. Molti giovani tirocinanti da tutto il mondo lo ammirano e per questo motivo decidono di entrare nei SOLDIER. Tuttavia, è stato riferito che cinque anni fa, durante una missione top secret, Sephiroth ha perso la vita. I dettagli restano però sconosciuti. Ha una profonda connessione con Cloud, e quando è a Midgar appare davanti a lui come un’illusione lasciandogli un messaggio criptico.

Un eroe che dovrebbe essere morto
Secondo un annuncio ufficiale della Shinra Power Company, Sephiroth è morto cinque anni fa. La notizia ha fatto scalpore e si è diffusa in tutto il mondo, e tutti hanno saputo che “Sephiroth è morto”. Tuttavia, anche se dovrebbe essere morto, appare davanti a Cloud, che inizialmente pensa sia solo un’illusione, ma…

Un frammentato scorcio del passato
La connessione che Cloud aveva con Sephiroth in passato rimane in fondo alla sua mente e appare solo in dei flash. Ciò che è certo è che Sephiroth ha dato fuoco alla città natale di Cloud, dove sua madre ha perso la vita e il padre di Tifa è morto nel reattore mako. Cloud ha inoltre il ricordo di Sephiroth che lo trafigge con la sua spada.

Coloro che assomigliano a Sephiroth
Quando Cloud incontra persone che indossano tuniche nere con cappuccio, a volte le vede come un’illusione di Sephiroth. Visti con calma, gli uomini vestiti di nero potrebbero o non potrebbero sembrare Sephiroth, ma Cloud li riconosce come Sephiroth e cerca di allontanarli. Tutti questi uomini in abito nero hanno un numero impresso sulla spalla sinistra.