Nonostante i rumor e l’uscita di un trailer ufficiale interamente in italiano, erano in molti a dubitare del fatto che Final Fantasy XVI avrebbe goduto del doppiaggio nella nostra lingua. A chiarire definitivamente la questione è arrivata la conferma di PlayStation Blog, che in un articolo dedicato a FFXVI ha svelato i nomi dei principali doppiatori italiani:

Clive Rosfield – Alessandro Capra
Joshua Rosfield – Arturo Sorino
Jill Warrick (bambina) – Beatrice Maruffa
Jill Warrick (giovane adulta) – Ilaria Silvestri
Cidolfus Telamon – Alberto Angrisano
Benedikta Harman – Katia Sorrentino
Hugo Kupka – Francesco Rizzi
Dion Lesage – Luca Appetiti
Barnabas Tharmr – Fabrizio Dolce

TorgalIn attesa di conoscere i restanti componenti del cast, vi segnaliamo che sempre PlayStation Blog ha pubblicato qualche dettaglio sul gameplay e non solo. Per esempio, l’articolo spiega che il cane Torgal, «altro esiliato dai Territori Settentrionali accolto dalla casata Rosfield, venne trovato mentre vagava solo in mezzo alla neve durante una delle spedizioni dell’Arciduca Elwin nel gelido nord e donato ai suoi figli una volta tornato. Dopo essere sopravvissuto al disastro che ha quasi messo fine alla dinastia dei Rosfield, Torgal torna a riunirsi a Clive oltre dieci anni dopo, servendo il suo padrone con la stessa feroce lealtà di quand’era soltanto un cucciolo».

Torgal sarà sempre al fianco di Clive in battaglia: «Quando i nemici si avvicineranno, non si tirerà indietro. Non solo Torgal può attaccare i nemici, ma può anche guarire le ferite di Clive. Con il giusto tempismo, i due potranno dimostrarsi un duo devastante».

CidolfusMa Clive sarà accompagnato anche da amici “umani”, come Jill e Cidolfus. «Contrariamente a Torgal, questi membri del gruppo non prenderanno ordini direttamente dal giocatore, ma agiranno liberamente».

«Uno dei membri del gruppo, Cidolfus Telamon, per gli amici “Cid”, è un soldato divenuto fuorilegge che mira a creare un luogo in cui i Portatori perseguitati e i Dominanti sfruttati possano morire alle proprie condizioni. Uomo di scienza, conduce varie ricerche affinché lui e la sua banda di dissidenti possano riuscire a vivere nelle terre morte. Cid è anche un Dominante: il potere dell’Eikon Ramuh si è risvegliato in lui poco dopo essere sbarcato sulle coste di Valisthea. Grazie a questo potere è riuscito a farsi strada nei ranghi dell’Esercito Reale Waloediano, dove ha incontrato una certa Benedikta Harman…».
A proposito di “Cid”, la rivista giapponese Famitsu suggerisce che il nome completo del personaggio possa essere un omaggio ai Cidolfus di Final Fantasy Tactics (Cidolfus Orlandeau) e Final Fantasy XII (Cidolfus Demen Bunansa).
Naoki Yoshida, producer di FFXVI, non ha mai nascosto infatti di essere fan di Yasumi Matsuno, creatore di Ivalice. Famitsu nota che i nomi Ivalice e Valisthea condividono il suono “valis” e che Rosaria appare in entrambi i mondi, «tuttavia la relazione tra i due è poco chiara».

Nel caso in cui ve li foste persi, vi segnaliamo i nostri ultimi articoli su FFXVI, tra cui quello pubblicato in occasione dell’annuncio della data di uscita del gioco e quello dedicato alle varie edizioni e ai bonus pre-order.
Vi invitiamo inoltre a visitare la Galleria del sito per tutti gli screenshot e gli artwork ufficiali in alta risoluzione.

 

Final Fantasy XVI è stato svelato nel settembre 2020 durante la presentazione di PlayStation 5. Diretto da Hiroshi Takai e sviluppato dalla Creative Business Unit III, la stessa di Final Fantasy XIV, è stato presentato come un action RPG in single player. Uscirà il 22 giugno 2023 in esclusiva temporanea su PS5. Cliccate qui per leggere tutti gli articoli usciti finora su FFXVI.