Benvenuti nella guida relativa a The Crown of Immacolate (Extreme), il secondo dei due trial della patch 5.0 di Final Fantasy XIV, Shadowbringers. Questo duty si sblocca a The Crystarium con la quest “Minstrel from Another Mother” e ripropone, a difficoltà maggiore, lo scontro che abbiamo già affrontato in versione Normal durante la storyline. L’Item level minimo per accedere al duty è 430, ottenibile con i pezzi acquistabili attraverso i Tomestone, con gli equip craftati o le AF base.

Questo fight ci vedrà affrontare Innocence, antagonista totalmente inedito nella saga di Final Fantasy.

Si procede al pull di Innocence che verrà tankato al centro. La prima mossa sarà Shadowreaver, una AoE ridewide inevitabile.

Arriva poi la prima meccanica, Winged Reprobation: ci sarà un doppio Tether che collega due giocatori ad un punto sul bordo dell’arena. A breve, su tutta la linea attraversata dal Tether, pioveranno delle spade fino a raggiungere il player e lì ci sarà un’area a croce. I giocatori dovranno quindi spostarsi il più lontano possibile sul lato opposto, ma senza che il Tether passi dal centro, dopodiché dovranno evitare l’AoE a croce muovendosi in obliquo.

Righteous Bolt è un semplice tank buster che mette una vulnerability, quindi ci deve essere uno Switch.

Arriverà un’altra Winged Reprobation, ma stavolta, oltre ai Tether (da risolvere come prima), ci sarà un ventaglio di aree dal boss in una direzione casuale. Subito dopo, Innocence rifarà la stessa mossa anche nella direzione speculare, ma con un brevissimo indicatore delle AoE a terra. I giocatori dovranno ricordarsi quale parte dell’arena era stata colpita prima per evitare anche la sezione opposta.

La mossa successiva ha sempre lo stesso nome, Winged Reprobation, ma ancora una terza configurazione differente: ci saranno 3 serie di aree curve che colpiranno muovendosi come una ruota in senso orario o antiorario nella direzione della curva convessa. Questo movimento dei giocatori per risolvere la meccanica sarà anche accompagnato da aree da spreadare centrate su due player.

Ci sarà un altro Righteous Bolt che richiederà un nuovo scambio di tank, quindi arriverà una quarta configurazione della Winged Reprobation. In questo caso delle spade voleranno verso l’alto e spazzeranno il party con alcuni set di AoE a striscia: ci saranno tre serie di tre aree a ventaglio che partono da un punto del bordo mirando un giocatore. Contemporaneamente alla prima e alla terza serie ci saranno altre otto strisce che partiranno dal boss. Le prime otto lasceranno a terra un indicatore azzurro delle AoE, ma le altre otto daranno pochissimo preavviso pur rimanendo nelle stesse posizioni delle prime. Quindi, i giocatori dovranno evitare tutto ricordandosi la posizione del primo set che parte dal boss per evitarlo nuovamente dopo. Per terminare la meccanica Innocence casterà Light Pillar, un classico share a corridoio che verrà seguito dopo pochi istanti da uno Shadowreaver inevitabile.

La quinta configurazione del Winged Reprobation ripropone i tether in combinata con le aree curve che ruotano.

Si cambia fase: Innocence diventa invulnerabile e compaiono tre Add: due Forgiven Venery a est e ad ovest e un Forgiven Shade a sud. I tank prenderanno i primi due, mentre il resto del party eliminerà il prima possibile il terzo. Dopo pochi istanti, Innocence potenzierà i suoi Add, che faranno più male coi loro colpi, in particolare i Venery con la skill Holy Sword.

Eliminati i tre target, Innocence eseguirà la sua Ultimate Flaming Sword che farà danno in base a quanto tempo i player hanno impiegato per superare la fase Add, quindi tornerà vulnerabile.

La prima mossa che farà il boss sarà Starbirth, che farà cadere tre meteore in tre punti intercardinali dell’arena. Qualsiasi colpo di Innocence sfiori l’area delle meteore le farebbe esplodere generando un’area gigante. Il party si deve raccogliere nel quarto punto cardinale vicino al bordo, perché a breve arriverà anche uno Shadowreaver che essendo ridewide farà saltare in aria le meteore.

Il prossimo Winged Reprobation proporrà nuovamente le linee curve che ruotano e, al termine, da Innocence partiranno le otto strisce con indicatore azzurro a terra. Attenzione, perché in breve tempo ricompariranno con pochissimo preavviso. Il boss tra un set e l’altro salterà su un bordo e preparerà Beatific Vision, un dash che attraverserà tutta l’arena. Pertanto, tenete conto di queste due meccaniche per evitare tutto.

A seguire, un Righteous Bolt e nuovamente le meteore, stavolta due, combinate con due aree da spreadare e poco dopo con un Light Pillar. Il boss si muoverà su un bordo per un Beatific Vision che colpirà le meteore facendole esplodere, quindi il party dovrà cercare il punto safe per evitare sia il dash del boss sia le enormi esplosioni.

Innocence rifarà Rightful Reprobation, ovvero il cono di aree azzurre che poi raddoppierà anche nella direzione opposta, esattamente come prima. Stavolta, però, mischierà anche un’altra meccanica, ovvero God Ray, che creerà tre aree dalla forma quasi conica che colpiranno per tre volte ingrandendosi sempre di più fino a raggiungere il bordo. God Ray lascerà tre sottili zone safe che devono essere raggiunte velocemente dopo la seconda serie di Rightful Reprobation. Immediatamente dopo, arriva un altro God Ray con punti safe diversi per concludere la meccanica.

Dopo uno Shadowreaver ed un Righteous Bolt, arriverà di nuovo Starbirth e le meteore stavolta saranno quattro. Innanzitutto dovremo schivare le svariate serie di strisce AoE provenienti dai bordi dell’arena mentre il tank porterà il boss di lato. Quindi, per risolvere la meccanica, si dovrà dirigere il successivo Pillar of Light verso una delle meteore sul lato opposto, stando però vicinissimi al boss che a sua volta sarà vicino al bordo. In questo modo lo share colpirà la meteora facendola detonare e se il party sarà abbastanza lontano potrà evitare l’area gigante consecutiva. Ci siamo quindi ritagliati una zona safe dove rimanere per evitare l’esplosione delle altre tre meteore innescate dal successivo Shadowreaver.

Arriverà un altro Tank Buster e, a seguire, un’altra Winged Reprobation che in questo caso mischierà Tether e serie di strisce dai lati dell’arena.

Immediatamente è il turno di un altro Winged Reprobation con le linee curve che ruotano e, a seguire, uno Starbirth con tre meteore che esploderanno a causa di un Beatific Vision di Innocence. Avremo un punto safe dove evitare tutte le esplosioni e il dash.

Avremo un Rightful Reprobation da risolvere come al solito e combinato con due serie di due aree da spreadare.

Da questo momento in poi, per quel poco fight che rimane, non ci saranno meccaniche nuove o combinazioni che non abbiamo già visto, fino all’enrage che sarà un Beatific Vision con un cast da 10 secondi che investirà il party.

Innocence lascia cadere accessori di livello 450. Molto raramente può sganciare anche un oggetto da craft, la carta di Triple Triad, la musica grezza e la mount. Inoltre, tutti riceveranno un token per acquisire gli equip in caso di mancato drop.