Martedì 18 settembre sarà disponibile  “Prelude in Violet”patch 4.4 di Final Fantasy XIV, ovvero il quarto aggiornamento importante di Stormblood. Le anticipazioni che il team di sviluppo ha ufficializzato durante le due scorse Live Letter from the Producer non avevano chiarito ancora nulla riguardo alla storia e, nelle stesse occasioni, non era stato mostrato alcun trailer. È arrivato ieri, facendosi ripagare per l’attesa con varie sequenze che finalmente riguardano anche la trama principale, seppur alquanto enigmatiche.

Ma andiamo con ordine, cercando di elencare tutte le novità che verranno inserite in questa patch:

  • due nuovi Dungeons: The Burn, ambientato in un deserto di sabbia bianca (assoluta novità per FFXIV) e Saint Mocianne’s Arboretum (Hard).
  • Omega Alphascape: 4 turni di raid (normal e Savage) per 8 giocatori, in cui sarà possibile trovare gli equipaggiamenti più interessanti del momento. Si conclude con questa patch la linea narrativa dedicata al raid di Omega, in cui non mancheranno degli ultimi colpi di scena che coinvolgeranno Cid, Nero e il chocobo Alpha. I boss scelti per queste duty solitamente sono vecchie conoscenze del mondo FF, ma questa volta sarà diverso: nel trailer si vedono infatti Chaos (da Dissidia Final Fantasy), Midgarsormr e, ovviamente, Omega stesso. Manca però un quarto boss, del quale i dataminer hanno scoperto il nome in codice, ovvero “Adamo ed Eva”. Che si tratti di un boss ispirato ai personaggi Adam ed Eve di NieR Automata?;
  • Nuovo Trial “Hells’ Kier”: grazie alla nuova patch sarà possibile affrontare Suzaku, il terzo dei Four Lords già presenti in FFXI. Anche in questo caso, come già accaduto per Byakko, il nemico avrà una forma antropomorfa. Come al solito, questo scontro sarà disponibile sia in modalità Normal che Extreme;
  • Main Story: la trama continua. Dopo aver definitivamente liberato la terra di Doma dagli Imperiali, sembra che le cose ad Ala Mhigo non siano ancora risolte del tutto. Inoltre, l’apparente “resurrezione” del Generale Zenos insospettisce persino gli stessi imperiali. Nel trailer si è visto poco, ma non si può non notare quello che sembra un funerale orientale… ma di chi?
  • Nuovi Tomestones: una nuova valuta di punti che permetterà di acquisire un nuovo set di equipaggiamento e migliorare di tanto le proprie capacità. Si potranno ottenere fino a 450 tomestones a settimana;
  • Aggiustamenti ai Job e update del PVP;
  • Sarà disponibile Eureka Piros, il terzo capitolo di una serie di ambientazioni all’ottenimento della Relic;
  • Nuovi contenuti nei Canali di Uznair;
  • Update per Crafter e Gatherer;
  • Nuovo Rank per le Grand Company e nuove funzionalità dello Squadrone;
  • Verrà inserita la Cerimonia dell’Anniversario di Nozze;
  • Nuove funzionalità del G-Pose.

Nel caso in cui tutto ciò non vi bastasse,  sappiate che ci saranno anche altre novità che arriveranno più avanti grazie ad aggiornamenti minori, come ad esempio le nuove quest di Eureka Pagos, che probabilmente verranno inserite a ottobre.

Final Fantasy XIV è disponibile per PS4 e PC.

 

Jade Fantasy Questo articolo segna l’inizio di una collaborazione con Jade Fantasy per tutto ciò che riguarda l’universo di Final Fantasy XIV.