È arrivato finalmente il giorno del lancio del primo strumento per le mod della versione Windows di Final Fantasy XV. Chiamato Final Fantasy XV Windows Edition – Mod Organizer, permette ai giocatori di convertire le proprie risorse in dati mod e incorporarle nel mondo del gioco.

Il Mod Organizer permetterà di modificare personaggi, armi e costumi. Sostituendo i modelli esistenti e le loro texture, i giocatori potranno cambiare l’aspetto di Noctis, Prompto, Gladio e Ignis, quello del cast di personaggi secondari, tra cui Ardyn e Aranea, e anche quello dei personaggi non-giocabili che si incontrano durante l’avventura.
Oltre all’aspetto fisico, sarà possibile modificare anche i design degli abiti dei personaggi. Infine, sarà possibile personalizzare anche le armi, oltre a crearne di nuove e impostarne i parametri. Le nuove armi hanno un sistema di distribuzione di 100 punti per definire le abilità e la performance di ciascuna di esse tramite parametri quali capacità offensiva, PV, PM, resistenza e resistenza alla magia elementale. Il sistema di distribuzione dei parametri aiuterà a bilanciare l’equilibrio di gioco.
Costumi e armi potranno essere sostituiti velocemente con dei modelli pre-confezionati in 3D, mentre gli strumenti di personalizzazione più avanzati per mod più creative sono stati progettati in modo che siano facili da usare anche per i meno esperti.

La funzione principale del Mod Organizer – si legge nel sito ad esso dedicato – è la creazione di dati relativi ai modelli e il caricamento di mod su Steam Workshop. Square Enix precisa che lo strumento non gode di alcuna funzionalità per la creazione e la modifica di risorse come i modelli 3D e aggiunge che è possibile creare le risorse con software di design 3D ed esportarle in formato FBX in modo che possano essere importate in Mod Organizer.

Le mod potranno essere caricate su Steam Workshop e condivise con la community.
Gli utenti della versione del gioco acquistata su Steam possono scaricare Mod Organizer dalla nota piattaforma, mentre coloro che l’hanno acquistata da Microsoft Store o Origin possono scaricare il tool dal sito ufficiale. In questa pagina trovare una guida esaustiva all’utilizzo di Mod Organizer.

Questo è solo il primo strumento di modding rilasciato ufficialmente. Come annunciato precedentemente, dal prossimo autunno, Square Enix pubblicherà un Level Editor che permetterà ai giocatori di creare missioni, eventi e persino dei mini-giochi.

 

Ignis

Per installare Mod Organizer è necessario possedere l’ultima versione di Final Fantasy XV. Poche ora fa è uscita sia per la versione PC che per quelle console l’aggiornamento 1.24 del gioco.

La patch della versione PS4 pesa 3,582 GB, quella della versione PC 2,1 GB. Entrambe aggiungono i seguenti contenuti:

  • possibilità di cambiare sfondo della schermata del titolo al termine di Episode Ignis;
  • outfit “Divisa informale II” (Ignis con i capelli all’ingiù) come ricompensa per aver terminato Episode Ignis;
  • due ricettari, in vendita ad Altissia, per preparare la torta moguri al formaggio e la quiche chocobosa;
  • aggiornamento dei consigli visualizzati durante il caricamento dei dati;
  • risoluzione di diversi bug.

Alla sola versione PC è stata invece aggiunta l’opzione “Mod” nel menù principale e in quello del titolo.