Il 2012 non è solo l’anno in cui la serie Final Fantasy celebra il suo venticinquesimo anniversario, ma anche quello in cui Final Fantasy VII – il capitolo più venduto di sempre – compie quindici anni di vita. In uno speciale pubblicato recentemente da Famitsu, Tetsuya Nomura, Yoshinori Kitase e Kazushige Nojima hanno speso qualche parola riguardo al passato e al futuro del più importante franchise di Square Enix. Ecco un riassunto di ciò che hanno dichiarato i tre sviluppatori.

Yoshinori Kitase: quando fu deciso che Final Fantasy VII sarebbe stato in 3D, si pensò sia a personaggi basati su sprite, sia a personaggi poligonali. L’idea degli sprite era inizialmente la più popolare, ma alla fine si optò per i poligoni perché consentivano di esprimere in maniera migliore i movimenti dei personaggi.
“Alone in the Dark” (celebre survival horror nato negli anni ’90, nrd) fu di grande stimolo. In FFVII, i modelli utilizzati in battaglia sono diversi da quelli mostrati sul campo: Hironobu Sakaguchi volle che sul campo venissero impiegati personaggi in “SD” in modo che l’espressione dei volti fosse più chiara.
Sakaguchi si impegnò molto anche sul sistema di battaglia e ideò il celebre Materia system.
Benché Nomura sia conosciuto soprattutto per il suo lavoro di designer, contribuì anche a definire il gameplay di FFVII, proponendo ad esempio l’idea delle Limit Skill.

Kazushige Nojima: Nojima si unì al team di sviluppo dopo l’ideazione dei personaggi principali, in qualità di sceneggiatore. Kitase desiderava una sceneggiatura ricca di mistero.
La figura di Zack fu aggiunta verso le ultime fasi dello sviluppo del gioco e serviva essenzialmente ad incarnare il primo amore di Aerith e un vero Soldier.

Tetsuya Nomura: quando la produzione di Final Fantasy VII fu affidata a Kitase, quest’ultimo e Nomura ripensarono alla trama partendo dalle bozze esistenti. All’epoca Nojima stava ancora lavorando a Bahamut Lagoon.
Nomura voleva che tra Tifa e Aerith morisse una delle due. Cosa che non tutti sanno, è che all’inizio dello sviluppo il personaggio di Tifa non era stato contemplato. Aerith era l’unica eroina e racchiudeva in sé parte del carattere di Tifa (motivo per il quale Tifa resta abbastanza “sullo sfondo” fino all’inizio del secondo disco, ndr).
Inoltre, Nomura ricorda come il design di Cloud fosse leggermente diverso all’inizio: nella seguente immagine potete vederlo in uno schizzo preliminare, in cui appare con i capelli parzialmente tirati indietro.

Secondo i piani originari, inoltre, Sephiroth e Aerith sarebbero dovuti essere fratello e sorella. Gli “strascichi” di questa idea sono tuttora visibili nel loro aspetto: i due hanno dei capelli molto simili frontalmente, con due ciuffi alti separati da una riga centrale. In seguito, si pensò a fare di Sephiroth il primo amore di Aerith, ma anche questa idea venne scartata e venne realizzato il personaggio di Zack.
Anche per Yuffie erano inizialmente previsti piani diversi: doveva essere una fuggitiva, e Midgar e altre città sarebbero dovute essere tappezzate di cartelli “Wanted”; ogni cartello avrebbe dovuto avere una faccia diversa e la Yuffie reclutata dal giocatore avrebbe dovuto avere lo stesso viso raffigurato nell’ultimo cartello esaminato.

I tre sviluppatori hanno parlato inoltre del remake atteso da una parte dei fan di FFVII. Secondo Nomura, è meglio creare nuovi Final Fantasy che superino le aspettative dei fan, piuttosto che proporre remake. Inoltre, Nomura teme che proporre il rifacimento di un classico come FFVII potrebbe generare delusione in molti dei fan legati affettivamente al gioco.
In quanto sviluppatori, essi vorrebbero creare un gioco fedele all’originale, ma allo stesso tempo “migliorato”. Ciononostante, essi ritengono che persino le imperfezioni contribuiscono a creare nostalgia nei fan e a rendere unico il gioco. “Pensando a tutto l’hype che ruoterebbe attorno ad un ipotetico remake – conclude Nomura – credo che la cosa migliore sia preservare la memoria di Final Fantasy VII“.
Riusciranno queste dichiarazioni a mettere finalmente a tacere i rumor circa un remake del settimo capitolo?