Come riportato ieri sera sulla nostra pagina Facebook, Square Enix ha annunciato che il prossimo 9 giugno, cioè a ridosso dell’E3 2019, si terrà un concerto interamente dedicato al settimo capitolo della serie; il primo in assoluto, se si esclude il BRA★BRA Final Fantasy VII Brass de Bravo, tenutosi esclusivamente in Giappone. Si intitolerà “Final Fantasy VII – A Symphonic Reunion” e avrà luogo nel prestigioso Dolby Theatre di Los Angeles.

Le prevendite apriranno tra due giorni, cioè il 20 aprile, tramite il sito The Wild Faery. I prezzi partiranno dall’emblematica somma di 77,77 dollari, che porta subito alla mente l’easter egg presente in FFVII e conosciuto come “All Lucky 7s!” o “All 7s Fever!”.

La notizia di questo concerto ha fatto sognare molti fan della serie, i quali hanno da subito ipotizzato che l’evento possa ospitare un teaser trailer di Final Fantasy VII Remake in previsione di una presentazione più approfondita del titolo nel corso della tre giorni losangelina (11-13 giugno).

Uno dei motivi per cui quello del Dolby Theatre potrebbe essere il palco giusto per mostrare l’andamento dello sviluppo di FFVIIR è dato dal fatto che Tetsuya Nomura, director del gioco, non è nuovo ad annunci in occasione di concerti (Kingdom Hearts ne è un esempio).
Infine, ricorderete che alla fine dello scorso anno sia Tetsuya Nomura sia Yoshinori Kitase (producer del gioco) dissero che, una volta uscito Kingdom Hearts III, il 2019 sarebbe stato finalmente l’anno di Final Fantasy VII Remake.

Del remake non si hanno notizie veramente concrete dal suo annuncio all’E3 del 2015. A gennaio 2018, in occasione della Final Fantasy 30th Anniversary Exhibition, furono mostrate alcune illustrazioni concettuali relative a Midgar, mentre a fine maggio, nella sezione reclutamento del sito di Square Enix, comparve una fotografia raffigurante Naoki Hamaguchi (ora co-director del titolo) e, alle sue spalle, un monitor con uno screenshot che mostrava Cloud e il boss Air Buster. Da allora, più nulla, se non qualche generica rassicurazione sullo stato dei lavori della Business Division 1 (ora Creative Business Unit I) e la notizia che l’aspetto di Cloud è cambiato rispetto a quello mostrato nel primo trailer del gioco, con l’obiettivo di meglio riflettere la personalità del protagonista.

Final Fantasy VII Remake, svelato per la prima volta all’E3 2015, è attualmente in sviluppo per PlayStation 4.