Categorie

Kingdom Hearts III:...
 
Condividi:

Kingdom Hearts III: DLC e curiosità da un'intervista a Nomura  

 

Zell
 Zell
(@zell)
Admin
Iscritto: 3 anni fa
Post: 160
27/02/2019 9:53 pm  

In un'intervista concessa a Dengeki, Tetsuya Nomura ha parlato delle vendite di Kingdom Hearts III, dei contenuti scaricabili e di diversi aspetti legati alla trama del gioco. Gli spoiler contenuti in questo articolo, per chi non avesse ancora finito il gioco, iniziano nel momento in cui li segnaliamo con un'immagine.

Innanzitutto, dopo i leak fatti emergere da alcuni dataminer nelle scorse settimane, è stato finalmente ufficializzato il futuro inserimento di una modalità Critica. "La modalità Critica - ha spiegato Nomura - è sempre stata una caratteristica aggiuntiva delle versioni Final Mix, perciò sarà aggiunta in un secondo momento [in Kingdom Hearts III]. Non vogliamo che riguardi solo i danni arrecati o subiti [...] Non vogliamo che sia solo difficile, ma difficile in modo divertente", ha spiegato il director.

Parlando invece dei DLC, ha detto: "Fino ad ora abbiamo pubblicato i Final Mix come versioni a sé stanti del gioco, ma questa volta vogliamo inserire ogni contenuto aggiuntivo tramite DLC. Per quanto riguarda i DLC gratuiti, arriveranno man mano non appena saranno pronti, mentre per i DLC a pagamento vogliamo mettere insieme diverse cose, perciò richiederanno del tempo. In ogni caso, ha precisato, "vogliamo finire di lavorare ai DLC entro la fine di quest'anno in modo che il team possa iniziare a lavorare sul prossimo gioco".

A proposito del seguito di Kingdom Hearts III, Nomura ha detto: "Abbiamo ricevuto tantissimi messaggi riguardo al prossimo KH, ma sinceramente non abbiamo deciso nulla, nemmeno riguardo al fare un prossimo gioco. Sono già pieno di progetti per quest'anno". Nomura si riferisce sicuramente allo sviluppo di Final Fantasy VII Remake e ai suoi impegni legati ai DLC di KHIII, agli aggiornamenti di KHUχ, ai personaggi di Dissidia Final Fantasy NT e, forse, ad altri progetti di Square Enix. Il fatto che dica di non essere sicuro della realizzazione di un prossimo gioco è dovuto con tutta probabilità al fatto che non può parlare di un titolo che Square Enix non ha ancora confermato ufficialmente e per il quale non è nemmeno iniziata la fase di pre-produzione.

SPOILER

Sempre nel corso dell'intervista, il director ha parlato di alcune curiosità, soffermandosi ad esempio sul ritorno di un determinato personaggio in KHIII, Xion: "Penso che i fan possano già fare supposizioni, ma la cosa verrà spiegata tramite DLC", ha svelato.

L'intervistatore ha detto quindi a Nomura che molti tra coloro che hanno finito il gioco vorrebbero saperne di più sulla ragazza che Lea e Isa stavano cercando, nonché sulla stella senza nome presente nel Mondo Finale: si tratta di personaggi che sono già apparsi nel corso della serie? "Penso che siate in grado di capirlo da soli se leggete tutti i rapporti segreti - ha risposto Nomura -, ma in ogni caso sì, si tratta di personaggi che sono già apparsi nella serie. Scoprirete chi è la stella senza nome se ci sarà una prossima volta". Nomura ha detto che esiste anche la possibilità che attraverso un seguito del gioco vengano svelati prima o poi i nomi originali di alcuni membri dell'Organizzazione, ad oggi ancora sconosciuti.

Il director ha confermato inoltre l'esistenza di una connessione tra Scala ad Caelum e Daybreak Town, una connessione che il director ha voluto suggerire attraverso l'aspetto dato ai due mondi. "Le figure vestite di nero sono repliche", ha aggiunto.

Il giornalista di Dengeki ha chiesto anche maggiori informazioni riguardo a Yozora, il protagonista di Verum Rex, videogioco fittizio presente nel mondo della Scatola dei giocattoli e che strizza fortemente l'occhio al fu Final Fantasy Versus XIII. In particolare, ha provato a farsi svelare la ragione per cui il personaggio appare anche nel filmato segreto di KHIII. "Come ho fatto in passato - ha risposto il director - il filmato segreto rappresenta un'introduzione della storia che racconterò se ci sarà una prossima volta. So che esiste ogni genere di speculazione riguardo al filmato segreto, ma non è un qualcosa di così semplice da poter essere compreso in questo momento".

Sempre nel corso dell'intervista, Nomura ha spiegato la differenza tra l'Antifusione di Kingdom Hearts II e la Fusione Furore di Kingdom Hearts III. "Le fusioni questa volta - ha detto - erano un po' diverse da quelle di Kingdom Hearts II, perciò abbiamo deciso di cambiarne i nomi. La Fusione Furore sicuramente ha caratteristiche che ricordano l'Antifusione, ma si tratta di qualcosa di leggermente diverso. L'Antifusione dà l'impressione che Sora sia completamente immerso nell'oscurità, mentre la Fusione Furore non arriva a tanto: è più come se Sora fosse dominato dalla collera al punto da scatenare tutta la sua furia".

Nomura ha infine commentato il risultato riscosso da Kingdom Hearts III nei primi giorni dal lancio, ossia i 5 milioni di copie distribuite: "I numeri precisi, che includono le vendite digitali, hanno superato le mie aspettative. Al momento stiamo realizzando i DLC, perciò non abbiamo l'impressione che sia tutto finito. Le mie ore di sonno sono in realtà diminuite dopo la pubblicazione del gioco".

A proposito di vendite, l'ultimo numero di Shūkan Famitsū ha pubblicato la notizia che in Giappone KHIII ha venduto nei primi tre giorni dal lancio 742.000 unità, copie digitali incluse, superando le 737.000 unità vendute al lancio da KHII.

Chiudiamo l'articolo ricordandovi che Kingdom Hearts III Ultimania, volume contenente informazioni su ogni singolo aspetto del gioco, uscirà domani 28 febbraio in Giappone. Nei prossimi giorni dovrebbero trapelare quindi illustrazioni inedite e molte curiosità relative al titolo. Con ben 736 pagine, questo sarà uno dei volumi più grossi della serie Ultimania in generale.

Omnia Crystallis Admin


Quota
Tag del topic
  
Caricamento...

Per favore, Login o Iscriviti